Torna alla home

Luoghi Misteriosi
collabora con


Vai a vedere
tutti i misteri spiegati scientificamente

Regioni D'Italia




















Italia



Simboli




















LUOGHI DI FORZA
Il nostro libro ufficiale!
Aiutaci a crescere

ACQUISTALO ORA!







Vai a vedere i video!

Nostro canale

Seguici

English version

I nostri siti

Luoghi Misteriosi
sui Media

Sito consigliato da:

Centro regionale
Beni Culturali Abruzzo

Argomenti


























































Luoghi

















ABRUZZO
Alba Fucens (AQ) - Chiesa di S.Pietro d'Albe
L'uomo e i serpenti che escono dalla bocca
Merita attenzione la figura di un uomo con due serpi che gli escono dalla bocca. Questo simbolo si trova in posizione opposta all’aquila, motivo che potrebbe ricondurre alla verità contrapposta alla menzogna...

EMILIA ROMAGNA
Berceto (PR) - Il Duomo
Una "famiglia" nella lunetta della facciata
Da sinistra troviamo un animale mostruoso, due leoni di cui uno con un uccello che gli rode la schiena, un asino che suona l’arpa, quella che sembra essere una famiglia composta da marito, moglie e figliolo, tutti raffigurati con mani enormi...

LOMBARDIA
Nuvolera (BS) - El Sercol
La figura dell'"orante"
Nel centro esatto del Sercol si trova un orante devoto al sole, orientato ad ovest, verso il tramonto. Colui che è stato definito "l'Orante" potrebbe costituire la chiave del Sercol, come simbolo dell’incontro dell’uomo con Dio?

PIEMONTE
Il Bosco di Maometto
Un'antica area sacra
Sono state innumerevoli le ipotesi avanzate sul luogo, la prima, quella più attendibile, è quella che lo vede come area sacra in cui venivano compiute cerimonie legate al ciclo delle stagioni...

SICILIA
Bagheria (PA) - Villa Palagonia
Una villa piena di "veri mostri"
Queste costruzioni raffiguravano animali fantastici, figure antropomorfe, statue di dame e cavalieri, musicisti, gnomi, centauri, draghi, suonatori di curiosi strumenti, figure mitologiche, mostri di tutti i tipi e tempi, caricature varie.

TOSCANA
Pistoia - Palazzo del Comune e Chiesa di S. Andrea
Le misteriose teste di Pistoia
Le misteriose teste presenti su diversi muri sarebbero il volto del più nefasto traditore con cui Pistoia abbia mai avuto a che fare, Filippo Tedici. Egli spodestò lo zio, aprì di nascosto le porte della città al conquistatore Castruccio Castracani...
Castello di Pecunia - il bosco
Triplici cinte, omphalos e figure antropomorfe

Ripercorrendo le antiche vie medievali verso il castello di Pecunia sulla montagna pistoiese, Mirko Urso e Gianluca Cinquilli si sono imbattuti in alcune incisioni distribuite su una lastra di pietra all’interno dei boschi circostanti. Trattasi di una triplice cinta...
Bagni di Lucca (LU) - Chiesa di S. Cassiano in Controne
Gli "oranti" e i misteri della pavimentazione
Sull'architrave una lunetta scolpita a trecce, riporta tre strane figure antropomorfe di Oranti con braccia alzate e abbassate. Essi, presenti anche in altre pievi, (Castelvecchio, Gropina, Corsignano), sono enigmatiche figure non ancora identificate.
Pescia Fr. Castelvecchio (PT) - Pieve di Castelvecchio
Enigmatiche figure sulla facciata
Sempre secondo Mauro Giorgio Ferretti, la raffigurazione sarebbe metafora del Padre (Dio) che protegge l’Uomo (Cristo) e la Donna (Sophia). Potrebbe simboleggiare la Trinità o Dio che si riconcilierebbe con Adamo ed Eva.

BAFOMETTO

LOMBARDIA
Rezzato (BS) - il bosco
Il diavolo dei boschi di Rezzato
Non lontano dall'antico convento francescano di San Pietro in Colle, si cela nel folto del bosco da tempo immemorabile un misterioso manufatto vecchio di molti secoli: l'enigmatico “Diaol”, diavolo in dialetto bresciano, o “mostasù”, faccione.

PIEMONTE
Saliceto (CN) - Chiesa di San Lorenzo
Una città costruita su simboli alchemici
Un Bafometto templare riprodotto esattamente come descritto dal cancelliere Guglielmo da Nogaret nell’atto di accusa contro i Templari, che permise di tacciarli anche d’idolatria durante il processo a loro carico

TOSCANA
Arcidosso (GR) - La città
Una città costruita su simboli alchemici
La storia “esoterica” della città è molto ben occultata ma i simboli sono ben visibili in tutto il paese, comprese le mura del castello, troviamo tra i simboli anche un "bafometto"...

GIANO BIFRONTE

EMILIA ROMAGNA
Ferrara - Museo del Duomo
Giano Bifronte
Era colui che stava tra la porta degli uomini e la porta degli Dei e spesso veniva rappresentato con le chiavi in mano, come San Pietro, colui che sta tra il mondo dei vivi e il mondo dei morti nell’ambito del cristianesimo.

GREEN MAN

ABRUZZO
Caramanico Terme (PE) - Chiesa di San Tommaso
Il Green Man
Inaspettato incontro di un altro simbolo universale. Il Green Man, nelle sue varianti raffigurative, è collegato alle divinità silvestri pagane, primariamente identificativo del primaverile risveglio della natura e quindi simbolo di ciclica rinascita...

TOSCANA
Loro Ciuffenna Loc.Gropina (AR) - Pieve di S.Pietro
Un'esplosione di simbologie e il misterioso "Green Man" - Sulla 2° colonna vi sono mascheroni demoniaci intrecciati a motivi vegetali. Questa immagine introduce un interessante studio di FABRIZIA LANDI che avrebbe ipotizzato la presenza del "GREEN MAN" a Gropina...
Pistoia - Chiesa di San Pier Maggiore
I Green Man e la scritta enigmatica
Attorno alla rappresentazione, tra animali fantastici, emergono alcuni  “green man”, mascheroni dalla cui bocca fuoriescono piante e vegetali. La presenza di questi strani personaggi, ritrovati anche in altri luoghi di culto, è tutt’oggi inspiegata...

MOLISE
Petrella Tifernina (CB) - Chiesa di San Giorgio Martire
Un mascherone "tra foglie e fiori"
Il capitello riproduce un "mascherone" tra foglie e fiori. Ipotesi recenti riportano l'immagine raffigurata a quello del " green man"...

IMPRONTE

LIGURIA
Cengio (SV)
L'impronta del castello
Tra le mura del castello troviamo una larga pietra su cui è impressa una forma strana: l’impronta precisa di una scarpa da uomo, come se fosse nel fango…ma questa è dura pietra e c’è un’altra particolarità: qui la neve non si ferma, si scioglie subito, ne cadesse anche un metro, l’impronta è sempre pulita!

 

MASCHERONI

ABRUZZO
Alba Fucens (AQ) - Chiesa di S.Pietro d'Albe
La misteriosa simbologia dell'ambone
Merita attenzione la figura di un mascherone tra altri simboli sull'ambone della chiesa...
Catignano (PE) - Chiesa di Santa Irene
I mascheroni a guardia dell'abside
Costeggiando l’edificio all'esterno verso il retro della chiesa e alla sua parte absidale, spiccano all’occhio mascheroni in pietra che ornano la parte alta dell’abside centrale, volti umani e di animali...

CALABRIA
Girifalco (CZ)
Girifalco e quella fontana del diavolo

Secondo l’immaginario collettivo, la fontana di Carlo Pacino sarebbe stata costruita dal Demonio, in una sola notte! Sul primo gradino della struttura è ben visibile la firma del tenebroso artefice: la forma di una zampata caprina che tanto si distingueva dalle altre imperfezioni sul monumento.

EMILIA ROMAGNA
Varano dè Melegari (PR) - Pieve di Serravalle
Il volto e l'aquila

Il volto è caratterizzato da occhi rimarcati con la pupilla definita a piombo; è incorniciato da una capigliatura aderente al capo in strisce parallele e ondulate che si dipartono da un ciuffo centrale, sormontata da un copricapo.

MOLISE
Petrella Tifernina (CB) - Chiesa di San Giorgio Martire
Un mascherone "tra foglie e fiori"
Sulla facciata sono presenti alcuni mascheroni

PUGLIA
San Severo (FG) - Chiesa di San Severino Abate
La testa con le corna e la triplice cinta
Nella cornice marcapiano del campanile, la cui parte inferiore in pietra squadrata è medievale, è presente una scultura antropomorfa, una testa con delle corna
Cerrate (LE) - Abbazia di Santa Maria di Cerrate
Mascheroni e altre simbologie
Il Complesso comprende diversi edifici, tra quali la chiesa, la casa monastica e una masseria, attualmente la sede del Museo di Tradizioni Popolari. Molte le incisioni e le simbologie fuori e dentro il complesso.

TOSCANA
Arcidosso (GR) - La città
Una città costruita su simboli alchemici
La storia “esoterica” della città è molto ben occultata ma i simboli sono ben visibili in tutto il paese, comprese le mura del castello, troviamo tra i simboli anche un "mascherone"...
Diecimo (LU) - Pieve di Santa Maria Assunta
Le figure dell'architrave
Sulla facciata è presente un architrave che contiene intrecci di vegetali e due figure maschili ai lati, dei quali quello di sinistra tiene in mano una roncola (opera di Biduino – XII secolo), mentre emergono dalle foglie piccoli mascheroni e qualche animale.
Duomo di Pisa - L'enigma delle tarsie
Ce ne sono davvero tante sul muro del Duomo e tutte differenti tra loro. Perchè crearne di così complesse? Possibile che l'unica ragione sia quella decorativa? Eppure sembrano piccole finestre che trasmetterebbero un messaggio matematico che si rifà al concetto di "mandala".
San Piero a Grado (PI) - Chiesa di S. Pietro a Grado
Cavalieri Templari a Grado
Sul muro esterno della chiesa ci sono diverse incisioni di croci patenti, maioliche, intrecci vegetali e un mascherone...
Pescia Fr. Castelvecchio (PT) - Pieve di Castelvecchio
Enigmatiche figure sulla facciata
Inoltre entrambe le sculture sono "accompagnate" da alcuni spaventosi mascheroni sottostanti che ricordano i mostri Africani o addirittura quelli Maya e Aztechi!

SARDEGNA
Olbia - Chiesa di San Simplicio
Le simbologie dei capitelli
Gli unici capitelli decorati sono nella seconda colonna a sinistra con teste di capra o ariete e nella quarta colonna a destra con volti umani (mascheroni) con occhi a bottone e bocca e labbra serrate...
Chiaramonti (SS) - Chiesa di Santa Giusta
I 4 teschi murati e il tesoro nascosto
Da allora si dice che quei teschi appartengono ai quattro ladroni che morirono annegati, e che Santa Giusta gli salvò l’anima, ma come condizione avrebbero dovuto sorvegliare per sempre il tesoro...

UMBRIA
Todi (PG) - Il duomo
Antiche figure mostruose e droleries
Tutto intorno alla cattedrale le pareti recano motivi ad archetti su semicolonne e colonnine pensili terminanti in peducci con piccole sculture, tutte diverse tra loro in stile protoromanico attingendo all’immaginario dei mostri e droleries

MANI

LOMBARDIA
Capo di Ponte (BS) - Chiesa delle Sante
Le mani di pietra
Accanto alla chiesa possiamo incontrare il cuore del luogo: la Cappella del masso, sulla cui pietra sono incise sei impronte di mani, lasciate dalle Sante che come giunte da un'altra dimensione avrebbero salvato la città...

CAMPANIA
Sant'Angelo dei Lombardi (AV) - Abbazia del Goleto
La mano di Dio
La “Mano di Dio”, nella simbologia medievale, rappresenta la percezione degli elementi atti ad un ricongiungimento con Dio. È un simbolo apotropaico e, in base alla sua apertura, se o destra o sinistra, assume diversi significati.

ORANTI

EMILIA ROMAGNA
Iggio - Fr. Pellegrino Parmense (PR) - La Pieve
Le simbologie dell'esterno
Negli stipiti del portale sono inserite delle bizze di pietra scolpite, venute alla luce proprio durante i restauri del 1924. Una pietra angolare è ornata con fiori stilizzati terminanti a ricciolo, affiancati da una piccola croce astile e da un orante...

TOSCANA
Val di Lune, Piteglio (PT) - Masso della Pescaia
La colonna dell'Universo
Questa enigmatica figura a prima vista sembra un orante, dalle fattezze antropomorfe alza le mani al cielo. Eppure è stato definita come una divinità, chiamata "Colonna dell'Universo".

TELAMONI

EMILIA ROMAGNA
Ferrara - Il Duomo di San Giorgio
L'uomo vecchio e l'uomo giovane
Un elemento che sottolinea la simbologia del portale è il fatto che un telamone è giovane mentre l’altro è anziano, elemento aggiuntivo al cerchio della vita...

SANDALO DEL PELLEGRINO

ABRUZZO
Catignano (PE) - Chiesa di Santa Irene
Sandali dei pellegrini, Fiori della Vita e Triplici cinte
Sul lato interno sinistro compaiono, incisi nella pietra, ben quattro “Sandali del Pellegrino” un simbolo cristiano importantissimo, fortunatamente ancora visibile nonostante il logorio della materia nel tempo...
Manoppello (PE) - Chiesa di Santa Maria Arabona
Il sandalo del pellegrino
Sul muro della chiesa è scolpito il "sandalo del pellegrino" l'antica firma dei devoti che giungevano a piedi in questo luogo come pellegrinaggio...

PUGLIA
Cerrate (LE) - Abbazia di Santa Maria di Cerrate
Il sandalo del pellegrino e altre simbologie
Il Complesso comprende diversi edifici, tra quali la chiesa, la casa monastica e una masseria, attualmente la sede del Museo di Tradizioni Popolari. Molte le incisioni e le simbologie fuori e dentro il complesso.

SICILIA
Pantalica (SR)
Una "Ile de France" italiana
Sulle pareti della chiesa, sono presenti diversi graffiti tra cui due Sandali del Pellegrino e il pesce che attestano che il luogo fu oggetto di venerazione.

VENETO
S.Bonifacio (VR) - Abbazia di S.Pietro di Villanova
La chiesa costruita su una quercia celtica
All'interno della chiesa è presente un "sandalo del pellegrino", una sorta di "firma" che veniva lasciata da chi si recava in pellegrinaggio.

 


 



Il portale dei Luoghi Misteriosi
www.luoghimisteriosi.it - info@luoghimisteriosi.it

Il portale dei Luoghi Misteriosi (english version)
www.mysteriousplaces.it

Il portale degli ancient aliens
www.ancientaliens.it

Il portale dei luoghi di guarigione, forza e immortalità
www.luoghidiguarigione.it

Il portale dei misteri animali
www.misteribestiali.it

® Luoghi Misteriosi
Luoghi Misteriosi è un marchio registrato
è vietato copiare il contenuto di questo sito senza l'approvazione dei relativi autori
per utilizzo di foto, testi, contenuti contattare info@luoghimisteriosi.it