torna alla Home

Questo luogo appartiene al gruppo:
LEGGENDE
PERSONAGGI

 
CREMONA - LA CITTA'
LA VITTORIA CHE LIBERO' LA CITTA'

La vittoria che liberò la città
All'entrata si nota la statua di uno strano personaggio. Si chiamava Giovanni Baldesio e viene notato per lo sguardo "pallato", per il fisico poco importante e per avere in mano due bocce, una delle due nell'atto di essere tirata. Quest'uomo può essere definito un "eroe per caso" perchè è rimasto nella storia per aver sfidato a duello il figlio dell'imperatore Federico Barbarossa, nel XI - XII secolo. La sfida però non si trattò di una lotta corpo a corpo o con qualche arma, bensì fu una tranquilla partita a bocce. Baldesio vinse e il premio fu l'esenzione delle tasse dell'intera città! Un bel trofeo! L'episodio fu acclamato a tal punto che anche nello stemma di Cremona ancora oggi si trova un braccio con una boccia in mano. Dovevano essere alquanto pesanti quelle tasse...


Giovanni Baldesio


Giovanni Baldesio ha dato anche il simbolo alla città:
un pugno che stringe la boccia

Chi non farebbe rientrare nello stemma di Milano qualsiasi immagine, se un cittadino riuscisse ad esentare il comune dalle tasse del governo italiano.

LUOGHI MISTERIOSI NELLA STESSA CITTA'
La città - La vittoria che liberò la città
Il Torrazzo - L'orologio astronomico e il torrone del Torrazzo
Il Duomo - La psicostasi l'uomo buono e il sacchetto di monete
Il Duomo - Cosa ci fa una donna nell'Ultima cena?
S.Abbondio - La Madonna Nera e le iscrizioni della casa dell'annunciazione


ALTRI LUOGHI MISTERIOSI SIMILI
gruppo Leggende
gruppo Personaggi - (Giovanni Baldesio)

ALTRI LUOGHI MISTERIOSI NELLA LOMBARDIA
gruppo Luoghi nella Lombardia

(c) articolo e fotografie luoghimisteriosi.it

Il sito dei luoghi misteriosi
www.luoghimisteriosi.it - info@luoghimisteriosi.it