torna alla Home

Questo luogo appartiene al gruppo:
FANTASMI
OGGETTI SACRI
PREISTORIA
SIMILITUDINI CON GLI EGIZI

 
NOCETO (PR) - LA ROCCA
I FANTASMI DEI "MURONI" E LA MISTERIOSA VASCA VOTIVA

La Rocca di Noceto venne edificata nel corso del 1300 e poi nel XIV secolo da Pier Maria Rossi. Della Rocca spiccano la torre quadrangolare e le grandi mura che racchiudono un grazioso giardino interno di latifoglie sempreverdi.

La misteriosa vasca votiva
All'interno della Rocca di Noceto si trova oggi una mostra di un reperto molto curioso ed interessante, la grande vasca votiva, un eccezionale monumento della civiltà terramaricola. Questa grande vasca di 2 metri di profondità, è stata data alla luce nel 2004 durante alcuni casuali scavi edilizi, è delimitata da palificazioni in legno e considerata votiva per via della consistente quantità di reperti in ceramica dell'età del bronzo.

Fu costruita nel XV secolo a.C. e successivamente usata per un arco di tempo prolungato, essa costituisce un reperto eccezionale, senza confronti in Italia. Ancora oggi stanno proseguendo studi accurati sull'uso, ancora ignoto, che ricorda gli antichi avelli distribuiti in alcune zone italiane, però rispetto ad essi che sono scavati nella pietra, questa vasca è rivestita di legno.
E' stata costruita in questo modo forse per poterla trasportare, non aveva quindi funzionalità statica. Ma potremmo osare un'altra ipotesi. Nel complesso potrebbe assomigliare ad un primitivo barcone. Gli egizi spesso nel corredo funerario del Faraone, usavano aggiungere delle barche celesti, più contenute o molto grandi come la splendida nave celeste ritrovata completamente smontata sotto la piramide di Cheope. Questo veniva fatto per dare un mezzo al Faraone per intraprendere il viaggio nello spazio verso la cintura di Orione per il suo ritorno a casa.

Di sicuro questa "vasca votiva" non poteva essere una tomba, viste le dimensioni... Che sia stata creata anch'essa come "nave celeste"? Se così fosse, sarebbe l'unico esempio in Italia...

I fantasmi dei Muroni
Appena fuori il paese, esistono alcuni ruderi di un'antico castello distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale. Pare ci sia un collegamento tra le due rocche, infatti alcuni abitanti di Noceto, affermano di aver visto fantasmi guerrieri, vestiti in cuoio e armati di asce aggirarsi nel giardino del castello, subito dopo la distruzione della prima rocca.

Tali spiriti infatti, vivevano in pace nella loro tranquilla dimora, fino alla demolizione, per colpa della quale furono obbligati a cambiare residenza e a spostarsi in città!

Vengono chiamati "I Muroni".

LUOGHI MISTERIOSI NELLA STESSA CITTA'
La città - La bevanda magica
La Rocca - I fantasmi dei "Muroni" e la misteriosa vasca votiva


ALTRI LUOGHI MISTERIOSI SIMILI
gruppo Fantasmi
gruppo Oggetti sacri
gruppo Preistoria
gruppo Similitudini con gli egizi

ALTRI LUOGHI MISTERIOSI IN EMILIA ROMAGNA
gruppo Luoghi in Emilia Romagna

(c) articolo e fotografie luoghimisteriosi.it

Il sito dei luoghi misteriosi
www.luoghimisteriosi.it - info@luoghimisteriosi.it