P
 


torna alla Home

Questo luogo appartiene al gruppo:
CULTI SIMILI AGLI EGIZI

PREISTORIA
RITUALI

 
ALBANO DI LUCANIA (PZ) - I PALMENTI
A COSA SERVIVANO QUESTE STRANE VASCHE?

Le foto e l'articolo dei palmenti sono stati gentilmente concessi da "Albano di Lucania official website"


Palmenti in C.da "Rifoggio"

Albano terra dei cento palmenti. In tutto il territorio se ne contano circa un centinaio. Potrebbero risalire ai primi albori della storia. Incavati a forma di vasca in grandi blocchi di pietra affioranti dal terreno. Come affermava il Prof. Mario Scelzi nel suo libro: "Albano di Lucania Storia e cultura popolare" quasi sicuramente erano altari pagani. Gli anziani asseriscono che essi sono stati utilizzati per pigiarvi l'uva e le olive.


Palmenti in prossimità della Rocca del Cappello

Sicuramente alcuni di essi con il diffondersi della vite e dell'olivo hanno avuto questa funzione, ma la loro edificazione risale ad un'età più remota. Infatti le pareti di queste vasche sono state usurate dagli agenti atmosferici che, nonostante la natura friabile della pietra, avrebbero impiegato secoli se non millenni. Inoltre in Italia vi sono diversi esempi di simili “vasche” a dimostrazione che la loro presenza non è assolutamente casuale.


Palmenti in C.da "Pallarete"

Essi si trovano anche lungo il sentiero rituale nei pressi della Seggia de Diavolo e della Rocca del Capello. Le vasche scavate lungo il sentiero rituale che porta alla Rocca del Cappello dovevano servire a raccogliere l'acqua piovana usata per le abluzioni durante il rito processionale che si concludeva con la cerimonia religiosa.

Queste vasche, nonostante la loro rozzezza, servivano a favorire la decantazione dell'acqua lustrale come le vasche presso i santuari egizi. Infatti faceva parte dei riti in onore delle divinità astrali bagnarsi con l'acqua di stelle, un'acqua ferma che fosse stata tutta la notte sotto le stelle durante il novilunio dei Pesci, l'unico in cui la luna è totalmente nascosta dal sole.


Palmenti in C.da "Acqua d' Busc"

Era un bagno purificatore di buon auspicio per l'inizio di un nuovo anno.


Palmenti in C.da "Acqua d' Busc"


Palmenti lungo il sentiero rituale

LUOGHI MISTERIOSI NELLA STESSA CITTA'
La "Seggia del Diavolo" - Il trono del diavolo
La Rocca del Cappello - Un luogo di antichi rituali
I palmenti - A cosa servivano queste strane vasche?


ALTRI LUOGHI MISTERIOSI SIMILI
gruppo Culti simili agli egizi
gruppo Preistoria
gruppo Rituali

ALTRI LUOGHI MISTERIOSI IN BASILICATA
gruppo Luoghi in Basilicata

(c) foto e articolo Albano di Lucania official website
E' possibile approfondire l'argomento a questa pagina