LUOGHI DI FORZA

IL NOSTRO LIBRO UFFICIALE!

Aiutaci a crescere. Acquista il nostro libro!





Regioni D'Italia

Luoghi


 


BENE E MALE


ABRUZZO

La misteriosa simbologia dell'ambone

Alba Fucens (AQ) - Chiesa di S.Pietro d'Albe
Merita attenzione la figura di un uomo con due serpi che gli escono dalla bocca. Questo simbolo si trova in posizione opposta all’aquila, motivo che potrebbe ricondurre alla verità contrapposta alla menzogna...

CAMPANIA

Le macchine anatomiche

Napoli - Cappella di San Severo
Secondo la "leggenda nera" queste strutture anatomiche sarebbero state in principio degli esseri umani frutto di un folle esperimento ad opera dello stesso Raimondo di Sangro che, avrebbe portato in laboratorio esseri umani.

EMILIA ROMAGNA

I 666 archi per raggiungere il santuario"

Bologna - La Madonna di S. Luca
Per raggiungere la chiesa di S. Luca bisogna percorrere un lungo porticato, di circa tre chilometri e passare sotto 666 archi.

Un inquietante bestiario medievale

Bobbio (PC) - Chiesa di San Colombano
Inquietante il bestiario di animali mostruosi nella cripta della Chiesa...

Il bene e il male della facciata

Ferrara - Il Duomo di San Giorgio
Sulla facciata è presente molta vegetazione che richiama la vita; ma vi sono anche elementi negativi come creature mostruose, diavoli...

La chiesa dell'Inquisizione

Ferrara - Chiesa di S. Domenico
Sulla città di Ferrara si abbattè un terribile terremoto che fu interpretato negativamente, come se si fossero adirate le forze degli inferi...

La camera alchemica e la camera ottica

Fontanellato (PR) - La Rocca dei Sanvitale
“Perché è morto mio figlio senza che né io e né lui ha commesso alcun male?”. E’ il destino, che non seleziona belli io brutti, stupidi o dotti, forti o deboli, sceglie solo chi vuole scegliere.

La pesatura delle anime

Talignano (PR) - Chiesa di S.Biagio
La lunetta sopra il portale d’ingresso rappresenta la PSICOSTASI, ovvero la pesatura delle anime. Sulla bilancia si trovano due anime, sottoposte a contesa tra angeli e diavoli (bene e male) al momento del trapasso.

FRIULI VENEZIA GIULIA

Perchè non fu mai abitata?

Palmanova (UD) - La città
Ma la cosa non ebbe successo perché nessuno ci andò ad abitare. Per quale motivo? Forse spaventava l’idea di crescere dei figli all’interno di un ambiente finalizzato alla guerra. Oppure spaventava la stessa città...

Il bene che osserva... il male

Sesto al Reghena (PN) - Chiesa di S.Maria in Sylvis
Ma la cosa più agghiacciante è che a destra, nel Paradiso, vi sono tutte le anime beate che composte, osservano senza emozioni il terrificante scenario che hanno di fronte...

LAZIO

Il Sacro Bosco di Bomarzo

Bomarzo (VT) - Il parco dei mostri
Il giardino è articolato su basi diverse secondo una logica carica di significati simbolici che crea un percorso che va dall’alto verso il basso e dal basso verso l’alto, tra mostri e sorprese lungo il cammino che atterriscono il visitatore...

Lo stravolgimento dell'orientamento del culto

Tuscania (VT) - Chiesa di S. Pietro
A destra e a sinistra, sotto le bifore, è possibile vedere due immagini che raffigurano il BENE e il MALE.

LIGURIA

Il ponte costruito dal diavolo

Vobbia (GE) - Ponte di Zan
Zan è vero che ingannò il diavolo salvando gli abitanti del paese, ma sacrificò il suo fedele amico, un cane che ignaro del suo destino attraversò il ponte seguendo l'ordine del suo fidato compagno...

LOMBARDIA

Il Trionfo della Morte e i Disciplini

Clusone (BG) - Oratorio dei Disciplini
La Morte si trova sopra un sarcofago al cui interno si trovano ormai privi di vita il Papa e l’Imperatore con intorno serpenti, rospi e scorpioni (simboli di superbia e morte improvvisa).

La chiesa bianca e nera

Almenno San Salvatore (BG) - Chiesa di San Giorgio
Questa chiesa è metà bianca e metà nera. Chissà che he la scelta del bianco e del nero riporti alla lotta del bene contro il male, della luce contro l'oscurità, simbolo che dopotutto S.Giorgio e il drago rappresenta degnamente...

La strana costola che pende dal soffitto

Paladina (BG) - Santuario Natività della Beata Vergine
La sconfitta del drago viene vista solitamente come la sconfitta del "diavolo", la vittoria del bene sul male, per questo motivo S.Giorgio viene correlato a S.Michele arcangelo che uccide "la bestia" nell'Apocalisse...

L'aspetto negativo del Sercol

Nuvolera (BS) - El Sercol
Una potenziale scoperta archeologica di grande interesse e curiosità. Ma allora, perché è rimasto nel ricordo collettivo l’aspetto negativo di questo luogo?

Il trionfo della Morte anche sulla Chiesa

Pisogne (BS) - Chiesa di S.Maria della Neve
Questa volta ad essere colpiti dalla Morte sono proprio gli stessi ecclesiastici, accusati già allora di ricchezze sconfinate e avidità verso il denaro a volte al di sopra anche dell'uomo comune.

Il patto con il diavolo

Manerba del Garda (BS) - Chiesa di San Sivino
Sul muro esterno di questa chiesetta ancora oggi si intravvede il segno di un macabro patto con il diavolo, esorcizzato da una croce e quindi reso "nullo"... in questo caso il bene avrebbe vinto sul male...

La casa del diavolo

Bellano (LC) - L'orrido
Sulla facciata dell'ultimo piano è possibile trovare un inquietante satiro...

Il guardiano della casa del diavolo

Bellano (LC) - Chiesa di S.Nazario e Celso
E' costruita a ridosso di quel luogo quasi a protezione di un ambiente strano e oscuro...

La donna come simbolo del male

Piona (LC) - Abbazia di Piona
E' possibile trovare figure di serpenti con teste di donna, monito per i monaci a non farsi sedurre dalla donna e dal serpente chiara simbologia del peccato originale, non a caso legato anche al giardino del chiostro.

MARCHE

La chiesa templare completamente nascosta

Sassoferrato (AN) - Abbazia di S.Croce di Sentinum
L'interno conserva un particolare insieme di bianchi e neri, tipici della dualità massonica che spesso si ritrova in costruzioni ad essa legate. Luce e tenebre, l'eterna lotta dei cavalieri templari contro il male cosmico.

Un'incredibile città sotterranea

Osimo (AN) - Le grotte di Osimo
Sotto la città esiste un'incredibile seconda oscura gemella, un percorso iniziatico templare, da farsi in un luogo sotterraneo, perchè bisognava combattere e sconfiggere il buio, prima di trovare l’uscita verso la luce...

Il famigerato "Pozzo delle lame

Osimo (AN) - Chiesa di San Marco
In questo infausto pozzo all'interno della stessa chiesa venivano gettati gli sfortunati prigionieri che morivano tra le più atroci torture...

Le carceri e il prigioniero murato vivo

Senigallia (AN) - La Rocca
E’ proprio qui, sul muro della zona abitata si nota la cella di un prigioniero murato vivo...

Il misterioso libro delle virtù

Agolla (MC)
Visse da queste parti un misterioso mago, molto rispettato perché possessore di un magico libro, il Libro delle Virtù, una raccolta di incantesimi in grado di portare disgrazie verso chiunque venivano pronunciati

PIEMONTE

La città sommersa

Viverone (BI) - Il lago di Viverone
A questo punto Dio fece avvertire coloro che avevano aiutato l'angelo di abbandonare quanto prima il luogo perchè da lì a poco, il borgo fu inghiottito dalle acque del lago...

Solo due persone avevano salva la vita

Novara - Chiesa di San Giovanni Decollato
Ogni anno, in fase di condanna a morte che si fosse svolta nel periodo di San Giovanni, la Confraternita aveva la possibilità di salvare due persone riscattandole direttamente dal patibolo!

Le streghe e la bestia nera

Mezzomerico (NO)
Ci sono vere e proprie testimonianze di cittadini su sabba che qui si svolgevano per richiamare il diavolo, una bestia nera e vigorosa che invitava le streghe all'orgia

La croce templare e il concetto di "Santo cavaliere"

S. Nazzaro Sesia (NO) - Abbazia di S.Nazario e Celso
Ecco che esistono due tipologie di santi, coloro che si dedicano a Dio nell’umiltà e nella preghiera e coloro che Lo ricercano attraverso azioni più concrete, magari anche violente ma volte verso il bene...

La danza macabra e la danza sacra

Candia Canavese (TO) - Chiesa di S.Stefano
La danza sacra all'interno della Chiesa fu realizzata per contrastare la pittura, ormai oggi quasi scomparsa, di una "danza macabra" all'esterno in relazione all'antico rituale che si svolgeva attorno alla pietra leona

I fantasmi sventurati

Moncalieri (TO) - Il castello della Rotta
Secondo diverse testimonianze, questo castello sarebbe abitato da molti spettri di frati, suore, nobili, soldati e cavalieri, tutti personaggi morti in situazioni tragiche e sventurate...

La bimba muta e il buco del diavolo

Livorno Ferraris (VC) - S. Maria Assunta
Un giorno apparve ad una bimba muta Maria Vergine che le disse di andare dal parroco e chiedergli di edificare una chiesa proprio là dove le era apparsa. Da quel giorno la bimba parlò ma i lavori furono disturbati dal diavolo...

Lo spartito del diavolo

Lucedio, Trino Vercellese (VC)
La musica di uno strano spartito musicale affrescato nella chiesa assume demoniache valenze, in cui le note se suonate al contrario, cioè da destra verso sinistra, partendo dal basso evocherebbero il Diavolo in persona a suo tempo intrappolato nei sotterranei della chiesa.

La dimora dei temibili pirati lacustri

Cannero Riviera (VB) - Il castello di Cannero
L'inaccessibile castello fu costruito dai cinque fratelli Mazzarditi, soprannominati i "fratelli della Malpaga", che intorno al 1404 costituivano un gruppo di briganti temutissimi.

PUGLIA

L'albero capovolto dal diavolo

Ischitella (FG) - Chiesa di S. Francesco
Pare che San Francesco d'Assisi, passando da queste parti, abbia piantato il suo bastone per terra, chissà, forse per emulare un po' le gesta di Mosè. Ma il bastone germogliò...

SARDEGNA

L'ultimo martello della Femina Agabbadora

Luras (OT) - Museo Galluras
Questo martello veniva usato dalle “Femine Agabbadore”, donne in veste di "Nere mietitrici" che avevano il compito di “finire” un malato terminale, accompagnandolo nell'aldilà...

Sa babbaieca: il viale della morte

Gairo Vecchio (OG)
Qui a Gairo la via della morte si chiama "Sa babbaieca" (da "Babbai" babbo e "Eca" uscita verso un sentiero campestre) e terminava in un precipizio. Qui venivano condotte le persone anziane in seguito ad un macabro rituale...

Il castello che appartiene al diavolo

Samugheo (OR) - Il Castello di Medusa
Dariu visse con la moglie i restanti anni della sua vita in totale solitudine, finchè, vicino alla fine, non avendo avuto figli, decise di lasciare in eredità il castelloai diavoli dell'inferno...

SICILIA

Una villa piena di "veri mostri"

Bagheria (PA) - Villa Palagonia
I mostri sono stati fatti erigere dal nipote di Gravina, “Il Negromante” perché voleva che essi fossero dei “guardiani” degli uomini. Essi, una volta costruiti, avrebbero cominciato a causare aborti o parti mostruosi alle donne.

TOSCANA

Un'esplosione di simbologie e il misterioso "Green Man"

Loro Ciuffenna Loc.Gropina (AR) - Pieve di S.Pietro
Questa chiesa contiene una serie di simbologie, bestiari terrificanti, mostri e dei pagani che la rendono in stretto legame con gli antichi culti. Inoltre è presente la figura pagana, mostruosa ed enigmatica del "Green Man"...

La pietra del diavolo

Lucca - Palazzo Bernardini
L'immagine santa fu così distrutta su suggerimento del diavolo per dar posto all'edificio...

L'entrata dell'inferno

Lucca - Chiesa di S.Agostino
Ecco che sotto di lui si aprì un buco nel terreno dove l'uomo sprofondò all'inferno...

L'assenza dell'inquisizione

Lucca - Basilica di S.Frediano
La cosa resta comunque positiva, perchè è bello ricordare che a Lucca mai fu praticata l'inquisizione...

La corsa per fermare il tempo

Lucca - Torre delle Ore
Lucida Mansi, saliva la Torre, correva a fermare la campana, che stava per batter l'ora della sua morte...

Il ponte del diavolo

Borgo a Mozzano (LU) - Il Ponte della Maddalena
Il suo secondo nome è "Ponte del Diavolo" per via di una leggenda, sostenuta anche dall'irregolarità del ponte, una struttura così strana infatti non poteva essere che costruita da un essere soprannaturale...

L'achimia della scacchiera e i templari

Vico Pancellorum (LU) - Pieve di S.Paolo
La scacchiera era tanto legata ai cavalieri Templari perché in sé portava il significato del bianco e nero, dell'eterna lotta del bene contro il male

La città del girone dantesco

Monteriggioni (SI) - La città
A guardarla potrebbe dare l’impressione di essere una sorta di “Gerusalemme celeste” . Ma viene invece ricordata come città infernale, perché incontrata da Dante nel XXXI° canto dell’Inferno...

Filippo Tedici, il peggior traditore di Pistoia

Pistoia - Palazzo del Comune e Chiesa di S. Andrea
Le misteriose teste presenti su diversi muri sarebbero il volto del più nefasto traditore con cui Pistoia abbia mai avuto a che fare, Filippo Tedici. Egli spodestò lo zio, aprì di nascosto le porte della città al conquistatore Castruccio Castracani...

Enigmatiche figure sulla facciata

Pescia Fr. Castelvecchio (PT) - Pieve di Castelvecchio
Un maestro muratore che sarebbe caduto durante la costruzione della pieve, forse per mano del demonio che naturalemente avrebbe voluto ostacolarne i lavori, raffigurato dalle figure mostruose sottostanti...

TRENTINO ALTO ADIGE

La campana scacciademoni

Ortisei (BZ) - Chiesa di S.Giacomo
Quando un paese era colpito da un fulmine si credeva con grande facilità che la causa era il diavolo stesso. La campana era un simbolo importante, sacro, anche per la difesa dei castelli da questi fenomeni naturali.

UMBRIA

Un incredibile quadro demoniaco

Perugia - Basilica di San Pietro
Se concentriamo l’attenzione su S. Benedetto e su i due squarci di cielo al cui interno si vedono il sole e la luna al posto loro appare una figura inquietante, demoniaca, alla quale il sacerdote gli dava le spalle mentre il fedele lo vedeva benissimo dall’altare durante la S. Messa.

Il "diavoletto" nel dipinto nella Basilica di San Francesco

Assisi (PG) - Basilica superiore di San Francesco
La recentissima scoperta di un “diavoletto” celato da Giotto su un dipinto relativo alla vita di San Francesco, nella Basilica da lui iniziata, pongono nuovamente l’attenzione sul gioco di poteri tra le fazioni ...

Il giardino del Colonnello

Castel D'Arno - Loc. Pianella (PG) - Il Palazzo di Pianella
Era talmente efferato che esiste una tradizione orale riguardante il Colonnello, fatta di stupri, rapine, delitti e cose di questo genere. A fianco del suo palazzo vi era un giardino in cui si ritiene che egli abbia seppellito, ancora vivi, decine di poveri malcapitati...

La morte del giusto e la morte dell'empio

Spoleto (PG) - Chiesa di S. Pietro
Balza subito all'occhio, l'immagine della psicostasi o pesatura delle anime, che qui apparirebbe addirittura in due scene sovrapposte, nei confronti della morte del giusto dove pende dalla parte del bene e di quella dell'empio dove pende dalla parte del male...

La "Stanza dei tormenti"

Narni (TR) - Narni sotterranea
La camera accanto alla cella conserva alcuni strumenti di tortura, essere imprigionati qui dentro mentre si sentivano le urla degli interrogati provenire dalle mura, che per quanto spesse, non riuscivano a coprirne il passaggio, dove essere inimmaginabile...

VENETO

La bestia con le tiare papali

Padova - Il battistero
La bestia che emerge dal mare con sette teste ha in testa delle evidenti tiare papali. Ciò è molto strano dato che l'affresco è stato realizzato in un luogo sacro, perchè proprio il copricapo del papa?

La città costruita sul sangue

Sanguinetto (VR)
Un luogo in passato infausto, che richiamava il sangue. Un terreno che ne ha bevuto molto, una vegetazione cresciuta sopra parecchie salme.

Il ponte del diavolo e il trono di Attila

Torcello (VE) - L'isola di Torcello
Particolari sono le leggende del ponte del diavolo, ove si dice che passeggi ancora il demonio ad attendere una donna e del trono di Attila ove si dice che si sia seduto proprio il re degli unni

 


Luoghi Misteriosi collabora con


Interviste


Argomenti


Simboli


Il portale dei Luoghi Misteriosi
www.luoghimisteriosi.it - info@luoghimisteriosi.it

Il portale dei Luoghi Misteriosi (english version)
www.mysteriousplaces.it

® Luoghi Misteriosi
Luoghi Misteriosi è un marchio registrato
è vietato copiare il contenuto di questo sito senza l'approvazione dei relativi autori
per utilizzo di foto, testi, contenuti contattare info@luoghimisteriosi.it

I nostri libri

Negli ultimi anni siamo cresciuti molto contando sempre sulle nostre forze per dare visibilità a luoghi poco conosciuti del nostro bellissimo paese.

Adesso abbiamo bisogno del tuo aiuto affinchè possiamo crescere ancora di più.

Aiutaci a crescere! Acquista il nostro libro!

I nostri siti


Sito consigliato da

 

 

Centro regionale
Beni Culturali Abruzzo

Multimedia