LUOGHI DI FORZA

IL NOSTRO LIBRO UFFICIALE!

Aiutaci a crescere. Acquista il nostro libro!





Regioni D'Italia

Luoghi

 



IL POTERE DELL'ACQUA

L'ESPERIMENTO SULL'INTELLIGENZA DELL'ACQUA DI MASARU EMOTO

Articolo di: Sabrina Pieragostini - www.extremamente.it

 

L’acqua emana radiazioni. L’acqua trasforma l’energia. L’acqua vive.
Affermazioni che il senso comune respinge e rifiuta come ridicole. Eppure, a quanto pare, sono tutte vere. Lo dicono vari studi condotti ormai da decenni, sulla scia delle intuizioni del biologo russo Alexander Gurwitsch. I test di laboratorio dimostrerebbero che l’acqua – la normalissima acqua di cui siamo anche noi prevalentemente composti e che è la base della vita – sia molto più di una semplice molecola formata
da due atomi di idrogeno e uno di ossigeno. Perché sarebbe in grado di emettere biofotoni, ovvero quanti di energia elettromagnetica, proprio come le cellule. E lo farebbe ricavando l’energia dall’ambiente e convertendola.


Pozzo di Santa Cristina a Paulilatino (OR)

L’acqua dunque si comporterebbe alla stregua di un organismo, tanto che oggi alcuni ricercatori, tra cui il biochimico russo Vladimir Voeikov, pensano di poter considerare i sistemi acquosi come prototipi di sistemi viventi. Incredibile, vero?
Altrettanto sorprendenti sono anche altre proprietà dell’acqua. Per esempio, sembra essere capace di modificare la sua struttura in base agli stimoli esterni e alle vibrazioni che assorbe: influenzata dalla musica di Mozart è ordinata, sottoposta a urla e insulti appare caotica. Lo affermano gli studi dello scienziato giapponese Masaru Emoto. E se ancora non vi basta, l’acqua avrebbe un’altra caratteristica pazzesca: le sue molecole sarebbero capaci di catalogare e archiviare le informazioni.
Insomma, possiederebbe una memoria.

Non troverete, però, queste scoperte nei testi ufficiali e, se le cercate su internet, scoprirete che si tratta di pseudoscienza. Così vengono etichettate tutte le novità che il mondo accademico non condivide e non approva; in questo modo gli scienziati ortodossi prendono le distanze dai colleghi «eretici»: biologi, fisici e chimici come loro, ma con idee diverse.
Troppo diverse. Ricercatori che non accettano supinamente lo status quo e che cercano nuove strade per interpretare la natura del macro e del microcosmo, dei quali si sa tanto, ma non tutto. Sono voci fuori dal coro o, come si dice in inglese, out of the box, sono individui fuori dagli schemi. Eppure, non dimentichiamolo: i più grandi progressi della scienza sono arrivati sempre da menti curiose che non si sono fermate di fronte a nulla, e sfidando persino il buonsenso hanno avuto sorprendenti intuizioni e ottenuto risultati inattesi, nonostante l’opposizione e la derisione dell’establishment.
Questo libro prende in esame ricerche poco note, analizza teorie inusuali e le confronta con il sapere antico. Quel sapere apparentemente basato sull’irrazionalità e sulla superstizione che un po’ per volta pare trovare conferme proprio negli studi scientifici più innovativi. E non vale solo per l’acqua e i suoi poteri «magici»...
Buona lettura, allora. Se non vi accontentate delle certezze acquisite, se siete stanchi dei dogmi e non ne potete più di sentir dire «è impossibile, lo dice la scienza», in queste pagine troverete nuovi spunti di riflessione e qualche provocazione per mettere alla prova anche la vostra mente curiosa.

(tratto dalla prefazione de "Luoghi di forza" di Sabrina Pieragostini)


In Italia esistono alcuni templi costruiti per interagire con l'acqua, come il romantico incontro del Sole con la Luna nel Pozzo sacro di Santa Cristina a Paulilatino in Sardegna, che avviane ogni 18,6 anni o lo Specchio di Venere a Pantelleria, considerata una fonte di eterna giovinezza perchè se ci si bagna con le sue acque, ancora oggi è possibile ottenere la propria pelle liscia come quella di un neonato. Poi ci sono le innumerevoli sorgenti guaritrici come quella del Buoro di Ciano vicino a Crocetta del Montello (Treviso) che avrebbe la proprietà di stimolare la montata lattea; quella vicino a San Pietro al Monte di Civate (Lecco), che avrebbe ridato la vista a Adelchi, il figlio del re longobardo Desiderio, ed è diventata meta di pellegrinaggio per chi soffre di problemi agli occhi; oppure l’acqua di Ardola di Zibello (Parma), estratta da due pozzi di fronte alla chiesa, che avrebbe guarito numerosi malati. La Chiesa della Madonna della Neve "costruita sull'acqua" a Santa Fiora in Toscana sfrutta invece l'energia benefica della corrente che la attraversa. Infine da poco si è scoperta forse il vero utilizzo del misterioso Castel del Monte, e avrebbe a che fare con l'acqua, ma non solo, l'edifcio sarebbe un enorme congegno che mescolerebbe il calore del sole a... continua a leggere


VUOI CONOSCERE I SEGRETI DELL'ENERGIA DELL'ACQUA IMPIEGATI DAI POPOLI ANTICHI E RISCOPERTI DALLA SCIENZA MODERNA? ACQUISTA "I LUOGHI DI FORZA"


Aiuta il nostro portale, acquista il libro!

LUOGHI DI FORZA

ISABELLA DALLA VECCHIA, SERGIO SUCCU

edizioni Sperling & Kupfer

Le misteriose località italiane che trasmettono energia, magnetismo e benessere

Campi magnetici, correnti magmatiche e telluriche sotterranee, ioni liberati dalle acque, componenti ferrose nelle rocce: tutta la Terra è percorsa da potenti linee naturali che, incontrandosi, creano straordinarie concentrazioni di energia. Sono i luoghi di forza: basta avvicinarsi per avvertire un'atmosfera diversa, che può cambiare radicalmente lo stato fisico e mentale. I nostri antenati, che vivevano a stretto contatto con l'ambiente, sapevano cogliere meglio di noi le peculiarità di questi siti e li sceglievano come aree sacre, dove praticavano riti di fecondazione, guarigione e rigenerazione. 
Oggi la scienza sta rivalutando i culti del passato, perché si è scoperto che avvenivano in località cariche di un'energia reale e misurabile, in parte ancora misteriosa ma in grado di apportare benefici immediati. L'Italia è ricca di luoghi di forza: dallo spaventoso giardino di Bomarzo alla piramide massonica di Radicofani, dal percorso iniziatico di Castel del Monte alla Sacra di San Michele, una delle sette chiese dedicate all'arcangelo disposte – casualmente? – sulla stessa linea di forza. 
Nel libro LUOGHI DI FORZAIsabella Dalla Vecchia e Sergio Succu, studiosi delle civiltà antiche, ci guidano alla scoperta dei principali siti del nostro Paese, ne spiegano la storia e la funzione, insegnano a leggere i simboli occulti che ci aiutano a entrare in contatto con le forze della natura e a recuperare una sapienza ormai dimenticata.

COMUNICAZIONE DEGLI AUTORI

Luoghi di Forza è il frutto di una costante e continua ricerca che ci ha portato a unire il mistero e la scienza.

Da anni come Luoghi Misteriosi siamo impegnati nella riqualificazione e nella diffusione di luoghi italiani abbandonati, che dopo la nostra divulgazione sono potuti rinascere.

La nostra ricerca prosegue ma abbiamo bisogno del vostro supporto, del vostro interesse e della vostra approvazione.

AIUTACI ACQUISTANDO IL LIBRO!

Acquistando il libro aiuti il nostro progetto a crescere sempre di più affinchè l'uomo comprenda di far  parte di  un pianeta vivo e contribuisca a rispettarlo, apprezzandone tutti i meravigliosi doni e possa a  sua volta insegnarlo alle generazioni future.


 


Luoghi Misteriosi collabora con


Interviste


Argomenti

Simboli


Il portale dei Luoghi Misteriosi
www.luoghimisteriosi.it - info@luoghimisteriosi.it

Il portale dei Luoghi Misteriosi (english version)
www.mysteriousplaces.it

® Luoghi Misteriosi
Luoghi Misteriosi è un marchio registrato
è vietato copiare il contenuto di questo sito senza l'approvazione dei relativi autori
per utilizzo di foto, testi, contenuti contattare info@luoghimisteriosi.it

I nostri libri

Negli ultimi anni siamo cresciuti molto contando sempre sulle nostre forze per dare visibilità a luoghi poco conosciuti del nostro bellissimo paese.

Adesso abbiamo bisogno del tuo aiuto affinchè possiamo crescere ancora di più.

Aiutaci a crescere! Acquista il nostro libro!

I nostri siti


Sito consigliato da

 

 

Multimedia